Vietato disturbare! Vietato sporcare!

di Giuseppe Masala

Orrori del capitalismo reale. L’immagine sopra rappresenta un manifesto – studiato dalla agenzia pubblicitaria Elvis Communications – dove la municipalità di Londra invita la cittadinanza a suicidarsi tra le mura domestiche e che dovrebbero (ma lo saranno veramente?) essere appesi nelle stazioni della Metro. Per la precisione il manifesto che ho postato invita ad un asettico suicidio attraverso l’uso di barbiturici. Ma si suggeriscono metodi adatti per ogni palato: un altro manifesto rappresenta – al posto dei barbiturici – una sedia rovesciata, chiaro invito all’impiccagione. Un altro ancora un tostapane, presumo da buttare nella vasca da bagno al fine di avere un trapasso elettrizzante.

Tutto questo per contrastare il fenomeno, molto diffuso, dei suicidi in metropolitana che, si sa, disturbano e fanno arrivare tardi a lavoro, i bravi cittadini produttori di ricchezza netta.

Lascio a voi ogni valutazione di ordine etico e morale su questa campagna per fortuna ancora potenziale. Io non ho né la cultura né le parole per affrontare l’argomento.

Annunci